fbpx
Simple ▪ Safe ▪ Accessible | DIGITAL DENTAL PROTOCOLS
logo LYRA ETK
iPhysio
Shop

Un nuovo concetto in implantologia

implant ibone

IMPIANTO DENTALE IBONE®

Oltre a offrire un'eccellente stabilità primaria, paragonabile a quella degli impianti convenzionali, iBone®, con il suo corpo ridotto e le sue Filettature larghe, riduce al minimo la quantità di metallo in bocca, fornendo una superficie di contatto più sviluppata con l'osso, nonché spazio per la guarigione ossea. Queste proprietà sono completate da una bassa coppia di Inserimento che riduce al minimo il surriscaldamento dell'osso per un maggiore potenziale di guarigione e una migliore ricostruzione ossea.

Più che un semplice impianto, iBone® stabilisce un nuovo protocollo in implantologia: semplice, sicuro e accessibile, per un risultato meno invasivo e più conservativo, qualunque sia l'indicazione implantare. Si tratta di un impianto multifunzionale che rispetta maggiormente il capitale osseo e rappresenta un'alternativa più semplice agli innesti e ai rialzi del seno mascellare.

Richiedere questo impianto

IL PROTOCOLLO DI IBONE®

Nel protocollo iBone® si ottiene un "legame biologico" grazie agli spazi vuoti che si creano nell’interfaccia osso-impianto. La vascolarizzazione di queste tasche permette agli ioni di calcio e fosforo presenti nel sangue di essere assorbiti dalla superficie dell'ossido di titanio dell'impianto. Questo strato calcificato, osservato in vitro e in vivo, consente l'adesione di cellule mesenchimali, pre-osteoblasti e osteoblasti, che avviano la guarigione ossea.

MENO METALLO IN BOCCA, PIÙ OSSO PERIMPLANTARE

Nel protocollo iBone® la priorità è data all'osso e al coagulo di sangue. Le dimensioni dell'impianto vengono ridotte il più possibile per creare uno spazio di guarigione tra il foro e l'impianto. Questo spazio di guarigione si riempie di sangue e poi di nuovo osso.

 L'impianto iBone® riduce il volume dell'osso fino al 34% rispetto a un impianto convenzionale, permettendo all'osso di esprimersi.

Maggiore superficie di contatto osso-impianto

Le ampie filettature dell'impianto iBone® fanno sì che la superficie di contatto osso-impianto sia fino al 42% superiore rispetto a quella di un impianto convenzionale.

Inserimento agevole

La coppia di inserimento dell'impianto è del 42% più bassa rispetto a quella di un impianto convenzionale. Il protocollo di Inserimento genera un minore surriscaldamento dell'osso e crea condizioni di guarigione ottimali.

Stabilizzazione primaria eccellente

L'ISQ medio misurato all'Inserimento dell'impianto è stato di 73.

Chirurgia semplificata

Le dimensioni ridotte dell'impianto, unite alle sue prestazioni in termini di superficie di contatto osso-impianto e di stabilità primaria, consentono di utilizzarlo in aree con basse altezze ossee, evitando interventi chirurgici complessi come innesti e rialzi del seno mascellare.

IBONE® RISPETTO A UN IMPIANTO CONVENZIONALE

Impianto iBone
Impianto classico*
Volume di metallo
70,91 mm3
106,5 mm3
Superficie sviluppata
331,82 mm2
211,57 mm2
Coppia di inserimento nell'osso D2/D3**
52,5 N.cm
80 N.cm
Stabilizzazione primaria in D2/D3 (ISQ)** osso
77,16
76
*Media dei valori raccolti nella gamma di Filettature grandi **Media dei valori raccolti nella gamma di Filettature medie

PROTOCOLLO INTUITIVO, SEMPLICE E GUIDATO

Fase 1: scelta dell'impianto
Fase 2: seguo la guida del Kit
Fase 3: iPhysio guida la mia protesi
posizionamento sotto crestale
  • Tabella dei protocolli
  • Esercitazioni numerate
  • Illustrazione degli strumenti
  • Codici colore per i diversi diametri
  • Scala graduata
chirurgie guidée ibone

L'osmosi perfetta tra dentista e protesista

Scegliete il vostro Profilo d'emergenza con il moncone anatomico iPhysio corrispondente al dente. Una volta fissato in bocca, permetterà ai tessuti di svilupparsi fino alla protesi definitiva. L'impronta e il provvisorio vengono realizzati su questo pilastro, senza smontaggio. L'impronta digitale identifica automaticamente l'abutment al laboratorio, conferendogli il Profilo d'emergenza richiesto.

prothèse dentaire iphysio

IBONE® - IPHYSIO®: LA COMBINAZIONE 100% BIO-FRIENDLY

iPhysio® è il complemento essenziale di iBone®.

Questa parte anatomica unica può essere utilizzata come pilastro di guarigione, Scanbody e supporto dentale temporaneo. Consente di mantenere il profilo d'emergenza naturale per tutto il trattamento senza smontaggio (nessuna distruzione dell'attacco mucoso e mantenimento del profilo d'emergenza per tutto il trattamento).

Guidati dalla A alla Z, iBone® e iPhysio® costituiscono il protocollo più conservativo e codificato in implantologia.

Optimisation de l'implantation en secteur postérieur mandibulaire

Le Dr Bertrand Hervé, chirurgien-dentiste exerçant à Coutances, pose des implants iBone® depuis environ 3 ans. Le praticien illustre à travers un cas clinique les potentialités de ce nouveau design d’implant. Deux implants iBone® sont posés en secteur postérieur mandibulaire pour réaliser un bridge implanto-porté. C’est une indication standard de la gamme iBone®. Dans d’autres secteurs plus contraints comme le secteur sous-sinusien, iBone® peut éviter des chirurgies complexes ou des greffes. 

I NOSTRI PROCESSI PRODUTTIVI AFFIDABILI E COLLAUDATI

Trattamenti di superficie certificati

30 anni di esperienza clinica
Microsabbiatura con ossido di titanio.
Mordenzatura con acidi nitrico e fluoridrico.

Connessione precisa, impermeabile e collaudata

15 anni di esperienza clinica
Connessione conica esagonale interna. 
Un'unica connessione protesica comune a tutti i diametri dell'impianto.

Le nostre garanzie di qualità

Impianti 100% francesi
Impianti garantiti a vita
Parte protesica garantita per 10 anni
Standard CE e ISO 12485

DOMANDE FREQUENTI

Lo spazio tra il collo dell'impianto e l'osso corticale è di massimo 0,4 mm.

Questo spazio è necessario per liberare l'osso corticale dalle sollecitazioni meccaniche che possono portare al suo riassorbimento.

Il valore di riferimento da prendere in considerazione tra due impianti è lo spazio al collo.Le raccomandazioni sono le solite. Nel Piano mesio-distale :

    • Lasciare 2 mm tra l'impianto e i denti naturali adiacenti.
    • Lasciare 3 mm tra due impianti adiacenti.

In direzione vestibolo-palatale-linguale:

    • Se possibile, lasciare 1,5-2 mm di osso intorno alle superfici vestibolare, palatale e linguale.

L'impianto viene fissato dalle filettature.
 Il protocollo è stato progettato per garantire una stabilità media di 65,5 al momento dell'inserimento dell'impianto.
 I test condotti dal reparto Ricerca e Sviluppo sono molto metodici. Vengono testati tutti i tipi di impianti in tutte le densità ossee. L'ISQ viene misurato a ogni passaggio di fresa per garantire che l'ISQ durante l'ultima fresa sia sufficiente per un uso versatile.

Altre domande? Contattateci
e-shop sur ordinateur

Ordinare prodotti dall'e-Shop

Prodotti in stock in Francia e spediti entro 48 ore

I nostri prezzi migliori sono sull'e-Shop

Prodotto al 100% in Francia

Configuratore per aiutarvi a scegliere i componenti

Ordina dall'e-Shop

Seguiteci sui social network!

2023 - LYRA ETK
Contatto
cartchevron-down